Ognuno di noi ha un grande potenziale che resta in un certo senso addormentato a causa di condizionamenti e convinzioni presenti fin dalla nascita, creando confini nella propria coscienza, quindi mancanza di libertà, lamentela, giudizio, separazione e sofferenza.
Tutto ciò che incontriamo fuori riflette sempre qualcosa che c'è dentro di noi (memorie, traumi, amore.); questo è difficile da accettare perché siamo abituati a sentirci vittime e separati da tutto ciò che vediamo fuori. In verità tutto è collegato.
---------------------------------------------------------------
Ricorda, tu sei già un essere illuminato, sei amore, sei apertura, sei infinito; ogni volta che ti credi separato da questa verità, soffri e vai a cercare fuori la soluzione. E' già tutto dentro di te, il maestro è in te, tu sei te, devi solo ascoltarti.
Apriti alla vita, al vero ESSERE che sei e vedrai che l'unica parola che senti di voler dire è: GRAZIE.
----------------------------------------------------------------------------------------------------

    News
Site Map